Logo ente Citta' Di Sulmona

Accesso civico


ACCESSO CIVICO SEMPLICE

Come  previsto  dall'articolo 5 del d.lgs n 33 del 14 marzo 2013, così come modificato dal d.lgs 97/2016 , le istanze di accesso civico "semplice" (relative a documenti, dati, informazioni soggetti all'obbligo di pubblicazione in "Amministrazione Trasparente"), vanno presentate al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza  (R.P.C.T.): Dr.ssa Francesca De Camillis

In allegato la modulistica da trasmettere alla casella pec: protocollo@pec.comune.sulmona.aq.it, a mezzo posta o a mano direttamente presso l’ufficio di Protocollo Generale sito in Sulmona alla Via Mazara, n. 21

MODELLO DI RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO SEMPLICE

Accesso Civico "Generalizzato" dal 23 dicembre 2016

Come previsto dall'articolo 5 del d.lgs n 33 del 14 marzo 2013, così come modificato dal d.lgs 97/2016 , le istanze di accesso civico "generalizzato" (relative a documenti, dati e informazioni non soggetti all'obbligo di pubblicazione), vanno presentate  all'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti;Per il Comune di Sulmona i contatti degli uffici  sono, a seconda dell'oggetto della richiesta, consultabili sul sito.

In allegato la modulistica da trasmettere alla casella pec: protocollo@pec.comune.sulmona.aq.it, a mezzo posta o a mano direttamente presso l'ufficio di Protocollo Generale sito in Sulmona alla Via Mazara, n. 21

Riesame della richiesta: ai sensi dell'art. 5 comma 7 del d.lgs 33/2013 "nel caso di diniego totale o parziale dell'accesso o di mancata risposta entro il termine, il richiedente può presentare richiesta di riesame al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza". Il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza decide con provvedimento motivato entro il termine di 20 giorni.

Rimedi giurisdizionali:  Ricorso al TAR entro 30 giorni (ai sensi dell'art. 116 del Codice del Processo Amministrativo, richiamato dall'art. 5 comma 7 del d.lgs 33/2013); inoltre è possibile presentare ricorso al difensore civico competente per ambito territoriale (ai sensi dell'art. 5 comma 8 del d.lgs 33/2013) 

MODELLO DI RICHIESTA DI ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

 

ACCESSO - RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI;

Il cosiddetto accesso documentale riguarda il diritto di accesso ai documenti amministrativi formati o detenuti stabilmente dall'Ente, in applicazione degli artt. 22 e seguenti della legge n. 241/1990.

Il richiedente l'accesso deve dimostrare di essere titolare di un "interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso". Si tratta quindi di fattispecie diversa rispetto alle norme sulla trasparenza afferenti le modalità di accesso a qualsivoglia documento, atto o informazione detenuta dall'Ente (accesso civico).

Le disposizioni sul diritto di accesso sono disciplinate dal Regolamneto comunale sull'esercizio del diritto di accesso, approvato con deliberazione consiliare n. 97/C del 23.12.2002 in vigore dal 13 febbraio 2003. 

REGISTRO DEGLI ACCESSI

REGISTRO DEGLI ACCESSI CIVICI 2° SEMESTRE 2017 REGISTRO DEGLI ACCESSI CIVICI 2° SEMESTRE 2017

REGISTRO DEGLI ACCESSI CIVICI 1° SEMESTRE 2018 REGISTRO DEGLI ACCESSI CIVICI 1° SEMESTRE 2018